L'Albero della Salute
Promozione della salute dei migranti
e delle comunità

Progetto Artemis – Attori

Partner:

Il progetto Artemis, finanziato dal Fondo Europeo per l’Integrazione di cittadini di Paesi Terzi 2007-2013, è stato promosso dall’OIM- Organizzazione Internazionale per le Migrazioni – area migrazione e salute e dall’Albero della Salute, Struttura di Riferimento della Regione Toscana per la Promozione della salute dei migranti, con la supervisione scientifica dell’Istituto Superiore di Sanità – Centro Nazionale AIDS.

Di seguito i link ai siti dei due partner di progetto:

www.italy.iom.int

http://www.iss.it/aids/

 

  • Consigli Territoriali per l’Immigrazione:

Un punto fondamentale dell’attività progettuale è la conduzione di tavole di concertazione territoriale, rivolte ai referenti dei servizi di enti locali e sanitari, per favorire l’incontro domanda/offerta con la rete delle Associazioni coinvolte. A tal fine sono stati coinvolti ed invitati a partecipare alle Tavole di Concertazione i Consigli Territoriali per l’Immigrazione di Prato, Firenze e Roma.

Di seguito il link al sito:

http://www.interno.it/mininterno/export/sites/default/it/temi/immigrazione/sottotema004.html

 

  • Enti Sanitari e Territoriali:

Il progetto intende creare una rete territoriale a Roma, Firenze e Prato, di “Educatori di salute di comunità”, strutturata da associazioni italiane e di stranieri, volta a favorire la comunicazione in ambito socio-sanitario tra istituzioni pubbliche (enti locali e servizi socio sanitari) e cittadini di paesi terzi. A tal fine sono stati individuati e coinvolti una serie di enti sanitari e territoriali.

Di seguito l’elenco:

Enti sanitari e territoriali coinvolti in Toscana

  • Circoscrizione Nord Comune di Prato
  • Circoscrizione Centro Comune di Prato
  • Comune di Firenze – Assessorato alle Politiche Socio Sanitarie
  • Associazione Volontari Italiani Sangue –AVIS Firenze
  • Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori –CISL Prato
  • Formazione Innovazione Lavoro SPA – FIL Prato
  • Progetto Aurora Donna – Prato
  • Provincia di Prato – Assessorato Politiche Sociali e dell’Immigrazione
  • USL 4 Prato
  • USL10 Firenze
  • Società della Salute di Firenze
  • Associazione Niccolò Stenone ONLUS
  • Casa Circondariale “La Dogaia” – Prato
  •  
     

Enti sanitari e territoriali coinvolti nel Lazio

  • Municipio II Roma
  • Municipio XI Roma
  • Comune di Roma
  • Provincia di Roma
  • Regione Lazio
  • Ospedale San Camillo Forlanini
  • Istituto di Medicina Solidale e delle Migrazioni dell’Azienda Universitaria Policlinico Tor Vergata
  • Fondazione Andolfi
  • INMP – Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti ed il contrasto delle malattie della Povertà
  • Poliambulatorio e Servizio Farmaceutico – Caritas
  • Centro Assisitenza Ambulatoriale e Sociale per Immigrati – Policlinico Umberto I
  • Azienda Sanitaria Locale sul territorio di Roma – ASL Roma A
  • U.O. AIDS – ASL Roma C
  • ASL Roma D
  • I.N.M.I – Lazzaro Spallanzani
  • AMSI – Associazione Medici di origine Stranieri in Italia
  • Casa dei Diritti Sociali
  • CGIL
  • Cidis onlus
  • Banca del Tempo Multiculturale – SOS Razzismo


 

  • Associazioni & Educatori di Salute di Comunità:

Uno degli obiettivi specifici del Progetto Artemis è di creare una rete operativa di associazioni di cittadini stranieri e italiani per favorire la comunicazione tra istituzioni pubbliche (enti locali e servizi socio-sanitari) e cittadini di paesi terzi sui temi socio-sanita.

Di seguito la lista dei partecipanti al percorso formativo e delle loro associazioni di appartenenza:

 

Tabella Associazioni Toscana

Associazione

Nome e Cognome

Comunità

Descrizione

ACS Camerun

Rachelle Njanta

Camerun

Favorire l’integrazione delle comunità di migranti nella nuova società di arrivo, orientandole verso le diverse strutture del territorio

ISI

Elsa Olla

El Salvador

Realizzare una buona integrazione degli stranieri in Italia offrendo servizi di mediazione e sostegno reciproco

Donne Hayat

Hassna Ouffata

Marocco

Sostegno e accompagnamento di donne e bambini che necessitano di cure mediche

Nigeria

Maria Pimentel

Nigeria

Accompagnamento ai servizi territoriali.

Alba Prato

Anila Muco

Albania

Sostegno e partecipazione in diversi ambiti dalla mediazione: scolastica, socio- sanitaria,interculturale,giudiziaria.

Anolf

Fatiha Rawdi

Marocco

Associazione di migrnati di varie etnie a carattere volontario, democratico che ha come scopo la crescita dell’amicizia e della fratellanza tra i popoli, nello spirito della Costituzione italiana.

L’una e l’altra

Ndella Dieng

Senegal

Migliorare l’accesso ai servizi socio-sanitari delle donne immigrate e garantire il diritto alla salute

Senegalesi di Prato

Ndella Dieng

Senegal

Rappresentanza dei senegalesi, promozione della loro integrazione nella società e della loro cultura.

Senegalesi in Toscana

Marie Mendy

Senegal

Promozione di campagne d’informazione per favorire una maggiore integrazione fra migranti e italiani

Almalipe Romano

Demir Mustafa

Macedonia

Alfabetizzazione di adulti, donne, e bambini sia nelle scuole e promozione della lingua e cultura romanes

Pubblica Assistenza L’avvenire

Loveleen Kumari

India/Pakistan

Soccorso in caso di pubbliche calamita’, assistenza e trasporto di infermi, attività’ di pronto soccorso, promozione della cultura della multietnicita’

Progetto Arcobaleno

Kaliopi Bixhili

Albania

Accoglienza per persone disagiate,vittime della tratta e migranti di tutte le nazionalità

We Care

Zuo Yan

Cina

Creazione di una rete di contatti in Italia e all’estero per promuovere la convivenza pacifica fra persone appartenenti a diverse culture

Le Mafalde

Eranda Sadushi

Albania

Promozione e diffusione dell’intercultura; autodeterminazione delle donne native e immigrate; lotta al razzismo, sessismo e ogni forma di discriminazione.

Mediterranea

Motia Lhoussaine

Marocco

Progettazione e gestione di spazi multiculturali e associativi per favorire l’incontro e lo scambio tra culture

Mediamente

Karima El Jahouari

Marocco

Promozione della mediazione interculturale come pratica costruttiva volta a facilitare il dialogo e la comprensione tra i popoli e a favorire la conoscenza reciproca e le pari opportunità degli immigrati nella tutela delle rispettive identità.

Mission Mali

Nassira Camara

Mali

Elaborazione, promozione e realizzazione di progetti di solidarietà sociale tra cui iniziative socio educative e missioni umanitarie in Mali

Ugnayan Ng Komunitang Pilipino

Marieta Cecconi

Filippine

Sostegno alle necessità e problematiche sociali ed economiche dei Filippini migranti che si trovano in Toscana

Donne Insieme

Fatiha Lahhane

Marocco

incentiva e sostiene percorsi sociali, culturali e lavorativi di donne straniere e italiane in condizioni di disagio

Tabella Associazioni Lazio

Nome e Cognome

Nazionalità

Associazione

Descrizione

BEKELE Aberash Etiopia Il rito del Caffé Promozione e scambio della conoscenza di esperienze culturali tra due paesi, Italia ed Etiopia.
BELLOUMI Saliha Algeria Mediatis Promuovere la figura del mediatore transculturale in ambito socio-sanitario.
BULCU Marcela Romania Mediatrice culturale

Mediatrice culturale di origine rumena presso il Reparto di Ginecologia dell’Azienda Sanitaria San Camillo Forlanini.

DRUTA Elena Moldavia Doina Promuovere e diffondere la cultura e le tradizioni moldave tra gli immigrati moldavi presenti in Italia.
FENG HAN Cina Mediatore culturale Mediatore culturale di origine cinese.
GRANADOS GUTIERREZ Haydee Perù Corazòn Latino Promuovere la cultura latino americana con incontri culturali e corsi di ballo.
KOVALSKA Svitlana Ucraina Donne Lavoratrici Ucraine in Italia

Promuovere l’attivazione per i diritti e le opportunità delle donne immigrate più l’inserimento e l’integrazione nella nuova società.

LOTTIN Welly Marguerite Camerun Griot

Promuovere il dialogo e la conoscenza reciproca tra le culture e il mantenimento e la divulgazione dei valori storici, etnografici, artistici, culturali dei paesi d’origine nel mondo dell’immigrazione presente in Italia.

LUL Osman Somalia Donne Somale in Italia

Indirizzare le donne emigrate somale al lavoro regolare e di aiutarle a stabilirsi ed integrarsi in Italia.

MENDIOLA Gloria Colombia Ethnos

Promozione sociale delle popolazioni migranti attraverso l’attivazione sul territorio di reti, programmi e progetti socioculturali, articolati in diverse aree di intervento.

MIHALACHE Dana Ioana Romania Spirit Romanesc

Mediare l’integrazione delle comunità straniere, in particolar modo quella rumena, nella società accogliente con azioni di informazione e accompagnamento ai servizi del territorio.

OLIVARES Fernando Loyo Messico SOS Razzismo

Coinvolgimento e mobilitazione di tutte le persone che intendono collaborare contro il razzismo e le discriminazioni attraverso la prevenzione, l’informazione, la denuncia, intervenendo su ogni aspetto legato alla presenza dei cittadini stranieri presenti in Italia.

OMAR MOHAMED Zahra Somalia A.C.S.A. Associazione Culturale Sviluppo Africa

Promozione di numerose attività: progetto di volontariato nei Centri di prima accoglienza e CARA; progetto sulla salute per i migranti a Roma.

PANTOJA Rosa Perù NO.DI

Diffondere presso le donne immigrate a Roma, la consapevolezza dei diritti di cui godono in materia di istruzione, casa, famiglia, tutela dei minori, salute, lavoro, cittadinanza, ecc.


 

  • Documento Programmatico

Al termine del percorso formativo le associazioni coinvolte nel Progetto in entrambi i territori hanno formalizzato la rete di Educatori di Salute di Comunità sottoscrivendo un documento programmatico di intesa

Scarica il Documento