L'Albero della Salute
Promozione della salute dei migranti
e delle comunità

Networking e collaborazioni

La Struttura investe energie nell’intessere relazioni, scambi e collaborazioni con i diversi soggetti che concorrono a vario titolo alla promozione della salute dei migranti e allo sviluppo e alla diffusione di una “sensibilità culturale” a livello territoriale e nei servizi sociosanitari: enti, istituzioni, aziende sanitarie, operatori sociali e sanitari, associazioni di italiani e migranti, università, docenti e studenti, ecc.

A tal fine promuove e persegue una modalità di lavoro che valorizza la “rete”, sia locale che nazionale, impegnata nell’abbattimento delle barriere che ostacolano l’attualizzazione del diritto alla salute dei migranti, nella convinzione che l’interscambio di esperienze e di competenze siano elementi indispensabili per il raggiungimento di obiettivi così complessi.

Questi intenti si traducono nelle seguenti azioni:

  • Collaborazione con attori nazionali e internazionali per la realizzazione di progetti di carattere regionale, nazionale, europeo o internazionale volti a promuovere la salute dei migranti.

  • Partecipazione a gruppi di lavoro e convegni a livello regionale, nazionale ed internazionale sulle politiche della migrazione e la mediazione culturale e/o volti ad illustrare l’attività e il metodo della Struttura per la Regione toscana.

  • Attivazione di contatti e collaborazioni volti a diffondere attività e progetti della Struttura.
  • Supporto e condivisione di materiali scientifici con gli studenti di Corsi di laurea, Master o Dottorati che ne faranno richiesta per lavori di tesi, ricerche, approfondimenti su tali tematiche e attivazione di convenzioni con le Università per la realizzazione presso la Struttura di percorsi di tirocinio o stage post-laurea riconosciuti.